Attrezzature SubComputer Sub

Cressi Leonardo

Cressi Leonardo

Con il Cressi Leonardo, il suo primo computer sub autoprogettato per immersioni, il produttore italiano genovese si è già conquistato un grande successo. Il computer è un dispositivo dal design elegante, facile da usare e con un prezzo inferiore ai 200 euro molto attraente.

Cressi Leonardo Diving Computer Subacqueo, Unisex - Adulto, Nero/Blu, Taglia Unica
  • Leonardo, è il primo computer disegnato, sviluppato e prodotto al 100% in Italia dalla filiale Cressi Elettronica creata 4 anni fa
  • Progettazione e realizzazione interna presso la Cressi Elettronica, creata per lo sviluppo dell'elettronica applicata alla subacquea
  • La distribuzione delle informazioni/contrasto dello schermo, le proporzioni e le dimensioni delle cifre sono stati studiati per facilitare la lettura
  • Algoritmo Cressi RGBM nato dalla collaborazione Cressi/BruceWienke, basato su modello Haldane integrato con fattori RGBM
  • Impostazione completa dei parametri FO2 e PO2 con possibilita' impostazione FO2 tra 1.2 e 1.6 bar e PO2 tra 21% e 50%

Ultimo aggiornamento 2019-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Funzioni e caratteristiche

cressi leonardo-lateraleIl modello Cressi Leonardo è caratterizzato da diverse modalità operative. Prima dell’immersione si può scegliere se utilizzare il dispositivo sia come computer ad aria compressa o nitrox, oppure solo come profondimetro. In modalità manometro si ottiene informazioni sulla profondità massima, la temperatura e la durata dell’immersione. Tra l’altro, durante questa modalità il computer può essere utilizzato come computer sub a distanza di 48 ore. Con la modalità Nitrox è necessario il rapporto di miscelazione, è possibile ottenere un dosaggio fino al 50%.

Tra le caratteristiche più importanti vi sono la pressione parziale dell’ossigeno, l’indicazione dell’altitudine, il deep stop e lo stop di sicurezza. Il display indica una sosta di sicurezza dopo ogni immersione la cui profondità supera i 10 metri. La sosta può essere effettuata a una profondità da 3 a 6 metri con una durata di 3 minuti. La sosta di sicurezza non rappresenta un requisito per il subacqueo e può essere interrotta dal subacqueo in qualsiasi momento. Per motivi di sicurezza e per evitare una malattia da decompressione questa sosta è consigliabile.

Inoltre sono visibili dal subacqueo durante la risalita sia la velocità d’ascesa che la saturazione dell’ossigeno. Grazie alla retroilluminazione del display, la leggibilità del Cressi Leonardo è possibile anche in condizioni di scarsa visibilità. Questa funzione può essere attivata e disattivata dal subacqueo stesso in qualsiasi momento. Per calcolare il tempo di compressione viene utilizzato l’algoritmo RGBM, attualmente considerato il metodo più sicuro.

Ultimo aggiornamento 2019-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Gestione Cressi Leonardo

Le operazioni e la messa in funzione avvengono in modo facile ed è ideale per un principiante. La Cressi ha dototao il dispositivo con un unico pulsante di navigazione, quindi il menu può essere controllato tramite un unico tasto. Data la semplicità con cui è possibile navigare attraverso il menu, il quadro generale non si perde mai di vista. il Cressi Leonardo si attiva non appena entra in contatto con l’acqua e passa alla modalità d’immersione in modo autonomo. Inoltre può essere completamente ripristinato se necessario, il che rappresenta un vantaggio al momento di un noleggio. Tramite il manuale disponibile su CD, è possibile fare riferimento in caso di incertezza.

Le batterie sono in dotazione e possono essere impiegate senza nessun rischio. La durata delle batterie è di circa 2 anni o circa 100 immersioni. Il display è circondato da una pellicola resistente, che può essere sostituita in qualsiasi momento.

Vantaggi

  • Algoritmo RGMB
  • Prezzo d’acquisto favorevole
  • Alimentazione a batteria
  • Display con retroilluminazione e antigraffio
  • Facile da usare

Svantaggi

  • Manuale solo su CD
  • I segnali acustici non possono essere disattivati

 

Tags

Articoli correlati

leggi anche

Close
Back to top button
Close