FotocamereWiki

Riprese subacquee

Riprese subacquee con GoPro & Co.

torcia subacqueaLe actioncam vengono utilizzate per girare ottimi filmati a velocità elevata per scene d’azione in attività sportive come lo snowboard, alpinismo o sport acquatici come il surf, le immersioni, il kayak e molti altri. Il contatto con l’acqua e l’umidità è un problema comune. Una actioncam come la GoPro è dotata di una custodia subacquea impermeabile, ma richiede una certa cura e preparazione per garantire una maggiore durata del dispositivo e allo stesso tempo ottenere una qualità ottimale dell’immagine. Se riprendi spesso i video durante le immersioni, troverai qui alcuni semplici consigli su come proteggere la tua action cam in immersione e su come effettuare al meglio le riprese subacquee.

Ottenere buoni risultati di ripresa subacquea con una actioncam

In base alle esigenze di supporto per proteggere la macchina fotografica, ecco alcuni suggerimenti suddivisi in diverse sezioni: la preparazione per le riprese sottomarine, durante lo shooting e la cura dopo lo shooting.

Prima di procedere alla ripresa

1. la custodia subacquea
Quando si riprende un video subacqueo, utilizzare sempre una actioncam o GoPro con una custodia impermeabile.

2. antiappannante per evitare la condensazione
L’appannamento degli obiettivi è causato dalla condensazione dell’umidità all’interno della videocamera. È possibile utilizzare un metodo fai da te o distribuire un agente antiappannamento da tutti i lati nel body della macchina fotografica. Questo assorbe completamente l’umidità all’interno della fotocamera e quindi la prepara per le riprese. Senza prevenire la condensa, non sarete mai in grado di realizzare filmati eccezionali.

Ultimo aggiornamento 2019-12-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

3. utilizzo del filtro per immersione in profondità.
Se volete realizzare scene variopinte in profondità, avete bisogno di un filtro adeguato. Per i scatti in fondali bassi inferiori a 10 metri, non è obbligatorio l’uso di un filtro. I subacquei al di là di questa profondità dovrebbero considerare un filtro subacqueo di buona qualità.

Ultimo aggiornamento 2019-12-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

4. impugnatura subacquea per riprese fluide
Usando l’impugnatura subacquea appropriata, avrete sempre le mani libere durante le immersioni e le riprese risulteranno più stabili. Ci sono diversi tipi di metodi di fissaggio e impugnature tra cui scegliere a seconda del vostro tipo di utilizzo e delle vostre esigenze. È possibile utilizzare un SB-Stick. Un’altra opzione è una maschera subacquea con un adattatore per una actioncam. La posizione della fotocamera, come potete immaginare, è capovolta in modo da poter ruotare tutto ciò che vedete. Tuttavia, se si preferisce una prospettiva al di sotto degli occhi, una fascia toracica è la scelta migliore.

Ultimo aggiornamento 2019-12-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

5. impostazione della risoluzione
La risoluzione standard della maggior parte delle action cam è di 1080p, in modalità grandangolare e un frame rate di 60 FPS. Questa è un’impostazione di base per i principianti e dovrebbe essere applicata quando si riprendono video subacquei ad alta definizione. Ciononostante, i subacquei esperti possono sperimentare impostazioni di framerate più veloci o più lente per controllare il movimento del video come desiderato. I fotografi qualificati riprendono spesso in risoluzione 4K per facilitare il ritocco durante lo zoom, il cropping, ecc.

Durante la ripresa

  1. riprese subacqueeRiprendere i video in acque poco profonde per catturare più luce solare. Durante lo snorkeling o le immersioni in acque poco profonde, preferibilmente non più profonde di 5 metri, è possibile fare delle riprese senza bisogno del flash.
  2. Scegliete una giornata di sole per dare più luminosità al vostro soggetto. Questo è un aspetto fondamentale per i possessori di action cam e telecamere subacquee.
  3. Mantenere una distanza adeguata dal soggetto. Per scattare foto nitide, mantenere una distanza minima di 30 cm o superiore tra l’obiettivo della fotocamera e il soggetto.
  4. Tieni ferma la telecamera. Assicurarsi di rimanere il più possibile calmo quando si preme il pulsante di scatto per evitare che la fotocamera si muova.
  5. Utilizzare il flash subacqueo e la luce subacquea in modo professionale. Utilizzare il flash subacqueo quando si fotografa sotto i 3 metri. Un flash migliore corrisponde ad un risultato migliore.

Dopo la ripresa

  1. Consentire alla macchina fotografica di asciugarsi. E’ molto probabile che dell’acqua penetri nel corpo macchina durante le riprese subacquee. In questo caso, provare ad asciugare il corpo macchina. Rimuovere prima la batteria e poi la memory card, quindi asciugare accuratamente.
  2. Rimuovere la custodia: la custodia subacquea e gli accessori rimangono a lungo a contatto con l’acqua marina. Tali residui possono causare la corrosione della cassa e dei materiali dopo un certo tempo. Rimuovere la custodia e gli accessori subito dopo aver lasciato l’acqua e risciacquare con acqua pulita. Pulire con un panno morbido e asciugarla.

Riprese subacquee con telefono cellulare

In vacanza potrete viverlo più volte quando alcuni entrano in acqua con i loro cellulari costosi come l’Iphone o un Android, protetti solo da una di queste custodie impermeabili per cellulari, che potete acquistare nel villaggio turistico al prezzo di 10 euro o meno.

La mia opinione personale:

Queste custodie universali ed economiche sono ideali per portare lo smartphone in spiaggia e proteggerlo dalla sabbia, dall’umidità e dall’acqua marina, ma non sono adatte all’uso permanente in acqua, né tanto meno sott’acqua. Non è che non possono essere efficaci, soprattutto nelle fasi iniziali, ma queste custodie subacquee non sono impermeabili al 100%. Se volete correre il rischio di andare sott’acqua con un Iphone da 1500 Euro, allora fatelo. Il punto debole di queste protezioni universali è soprattutto il materiale con cui sono realizzate.

Anche il meccanismo di bloccaggio è un punto debole. Il materiale plastico con cui è realizzata la custodia è piuttosto sottile ed elastico: con il calore del sole, diventa fragile e spesso accade che si formino crepe o fessure, anche se solo microscopicamente piccole, ma comunque molto pericolose per il vostro cellulare. Se spesso si desidera scattare foto e video subacquei, vi consiglio di acquistare una macchina fotografica subacquea a buon mercato e con custodia.

Tags

Articoli correlati

leggi anche

Close
Back to top button
Close