Wiki

Immersione in apnea

Punti salienti

  • L'apnea e record in profondità
  • Le discipline

Immersione in apnea

Immersione in apnea, cos’è e come funziona questo sport?

A differenza delle immersioni subacquee, in cui il subacqueo utilizza un’attrezzatura che gli permette di respirare in modo autonomo per concentrarsi sull’apprezzamento della natura, lo snorkeling avviene semplicemente con l’aria nei polmoni. Questa è l’immersione che facciamo ogni volta che nuotiamo e tratteniamo il respiro sott’acqua. Tuttavia, questa pratica è anche riconosciuta come uno sport in cui troviamo diverse modalità e rilevazioni del tempo di immersione, come vedremo più in avanti.

Lo snorkeling

apnea snorkelingOgni volta che facciamo un’immersione e respiraiamo senza l’uso dell’attrezzatura, facciamo immersioni in apnea. Se nella tua vita in passato hai gia’ nuotato, probabilmente hai avuto questa esperienza. Le immersioni in apnea non sono altro che immersioni con l’aria nei polmoni.

L’apnea e record in profondità

Nel corso degli ultimi anni i record sono stati battuti più volte e alcuni sono ancora imbattuti. Affinché un record sia riconosciuto come tale, sono necessari due giudici ufficialmente accreditati della federazione mondiale AIDA. Nelle immersioni a cronometro, cioè con naso e bocca sott’acqua senza attrezzatura per la respirazione, il record per le donne è un tempo incredibile di 09:02 min ed è stato stabilito il 29/06/2013. La detentrice del record è Natalja Moltschanowa proveniente dalla Russia. Il record maschile è stato stabilito da un francese di nome Stéphane Mifsud ed è di 11:35 min dal 2009.

immersione in apneaInoltre ci sono anche record per le immersioni a distanza e in profondità.

Immersione apnea a distanza: Nelle immersioni a distanza, l’obiettivo del subacqueo è quello di coprire la distanza più lunga possibile con un solo respiro. Senza pinne il record è di 185 metri per le donne e di 244 metri per gli uomini. Con l’utilizzo delle pinne il record per gli uomini è di 300 metri e per le donne di 237 metri.

Immersione apnea in profondità: esistono diverse discipline nell’immersione in profondità. I pesi utilizzati, il tipo di acqua e l’uso delle pinne. Nella disciplina No-Limit, il record è di 160 metri per le donne e di 214 metri per gli uomini.

Tutti i record di apnea omologati dalla AIDA

Le principali discipline | panoramica

Apnea statica

In questa disciplina, il subacqueo dovrebbe rimanere sott’acqua il più a lungo possibile in un’unica posizione scelta da lui stesso o dalle regole della competizione. Tutto senza l’aiuto di dispositivi, ovviamente.

Apnea dinamica

In questa modalità, gli atleti devono percorrere la distanza più lunga possibile in immersione. Si divide anche in competizioni con o senza l’uso delle pinne.

Apnea sprint 25-50m

In questa competizione, il subacqueo deve percorrere 25 o 50 metri immersi, mantenendo il respiro ed essendo il più veloce possibile, perché la vittoria va proprio al più veloce.

pinne sub apnea subacqueoApnea assetto costante senza l’utilizzo delle pinne

Il subacqueo non può utilizzare delle pinne per l’immersione. Ha il permesso di usare una fune per l’orientamento. In ogni caso, può toccarla durante l’immersione solo prima di immergersi verso il basso, una volta alla virata e solo dopo un’altra immersione verso l’alto. E’ proibito tirarsi su e giù. Per i sommozzatori di apnea più attivi questa è la disciplina più importante.

Apnea assetto costante con l’utilizzo delle pinne

Le immersioni si svolgono con l’aiuto delle pinne. Può usare una fune per l’orientamento, ma può toccarla solo durante l’immersione prima di scendere.

Apnea Libera

Il subacqueo non può impiegare pinne o supporti simili. E’ una disciplina in cui l’atleta deve scendere in apnea fino alla profondità dichiarata.

Apnea No  Limit

Apnea “No Limit”: è la disciplina che permette di raggiungere le maggiori profondità, ed è anche la disciplina più pericolosa.

Articoli correlati

Back to top button
Close