Wiki

Come fare snorkeling

Fare snorkeling Consigli e suggerimenti per un’esperienza subacquea indimenticabile

Ifare snorkelingmparare a fare snorkeling per scoprire il mondo subacqueo è un’esperienza meravigliosa. Lo snorkeling è uno degli sport acquatici più amati, è facile da praticare e non richiede attrezzature di grandi dimensioni. Fondamentale è la capacità di saper nuotare.

Se sei abbastanza capace di fare questo, ti troverai sicuramente a tuo agio anche nello snorkeling. A una profondità di due o tre metri è possibile ammirare la flora e la fauna sottomarina. Ma prima di andare in acqua, è necessario prima di tutto verificare l’attrezzatura e la corretta respirazione in acque poco profonde, in una piscina o in un lago balneabile. In questo modo puoi davvero andare al massimo. In ogni caso, è importante non mettere in pericolo l’ecosistema esistente. La rigenerazione di un corallo danneggiato può richiedere anni prima di essere recuperato. Ma prima di iniziare qualche consiglio e accorgimenti per poter divertirsi e imparare lo snorkeling.

snorkeling in thailandia
Snorkeling in Thailandia Surin Island | (c) maschera-sub.it

L’attrezzatura necessaria per l’inizio e i consigli per fare snorkeling

snorkeling con maschera integraleL’attrezzatura da snorkeling consiste principalmente di una maschera subacquea o maschera da snorkeling un baccaglio e pinne, sebbene si possa fare anche a meno delle pinne. D’altra parte, una maschera subacquea si distingue per il fatto che gli occhiali e lo snorkel sono indipendenti. Una vera maschera da snorkel, conosciuta anche come maschera integrale, ha il boccaglio e gli occhiali integrati. Le lenti non coprono solo gli occhi e il naso, ma anche la bocca. Il pezzo di respirazione è di solito collegato alla parte superiore degli occhiali in modo che non è necessario inserirlo in bocca e permette anche di respirare attraverso il naso.

Dovresti assolutamente provare la maschera e le pinne per scegliere la misura giusta. Se possibile, è consigliabile provare la maschera anche in acqua per evitare eventuali perdite. A questo punto si può già partire. Regolare il cinturino della maschera in base alle proprie dimensioni. Dovrebbero adattarsi perfettamente e tenere saldamente la maschera davanti al tuo viso. E ora si puo’ anche andare in acqua. Il posto migliore per praticare lo snorkeling è in acque poco profonde, dove la corrente è minima. Certamente potete anche chiedere a una guida professionale per aiutarvi a praticare correttamente la tecnica respiratoria e l’uso della maschera e il boccaglio.

Piccoli esercizi per avvicinarsi allo snorkeling – i primi passi e la tecnica da impiegare

Adesso sei pronto per imparare a fare snorkeling. Prima di entrare in acqua, è opportuno che tu utilizzi una buona protezione solare. Le scottature solari sulla superficie dell’acqua si verificano velocemente senza un’adeguata protezione. Ma a quel punto si può iniziare.

entrare in acqua lentamenteInnanzitutto, per quanto riguarda lo snorkeling si applica la stessa procedura del nuoto: entrare lentamente in acqua, in modo che il corpo si abitui alle temperature. Le labbra devono avvolgere bene il boccaglio in modo che solo l’aria possa penetrare durante la respirazione. Inizialmente basta immergere al massimo la testa sott’acqua. In questo modo si può sviluppare una sensazione di come ci si sente a fare snorkeling in modo corretto.

Poi si può lentamente stendersi sulla superficie dell’acqua. Assicuratevi di respirare profondamente e con calma. E’ importante respirare con calma per non farsi prendere dal panico e che il corpo sia sempre sufficientemente rifornito di ossigeno.

I piedi vengono tamponati lentamente per andare avanti. Suggerimenti: Le braccia devono essere mantenute al fianco del proprio corpo. Questo riduce la pressione dell’acqua durante il nuoto. All’inizio è consigliabile rimanere vicino alla riva se ci si trova in un lago o in mare. In caso di presenza dell’acqua nel boccaglio, bastano uno o due soffiature forti. Utilizzare l’aria che si respira nei polmoni soffiando con la pressione attraverso lo snorkel. Questo farà uscire l’acqua dal boccaglio. Se questo non funziona, è meglio riemergere brevemente e rimuovere l’acqua versandola.

Non abbiate paura della profondità dell’acqua!

fare snorkeling in gruppoUna volta che i primi tentativi si sono svolti correttamente, nulla può impedire di divertirsi sott’acqua. Per rendere ancora più facile la deriva in superficie e per la vostra sicurezza, un salvagente è una buona scelta. Questo vi aiuterà a distendervi sull’acqua senza grandi sforzi. Più a largo sul mare, la corrente e le onde di solito diventano un po’ più ruvide. Quindi è bene se si sa già come far fuoriuscire l’acqua dal tubo respiratorio. Il modo migliore di fare è quello di recarsi insieme con un partner per esplorare il mondo sottomarino.

Insieme non solo è più divertente, ma offre anche una maggiore sicurezza. È importante non sopravvalutare le proprie forze in modo da poter sempre tornare ad approdare in sicurezza. Se riesci a mantenere libero il tubo respiratorio, puoi anche immergerti in profondità sotto di esso. Come potete vedere, imparare a fare snorkeling è molto facile. Indipendentemente dal fatto che venga condotto da soli o sotto la guida di un professionista, lo snorkeling è sempre un’esperienza unica.

imparare lo snorkeling
(c) maschera-sub.it

Che altro dovrei tenere presente quando faccio snorkeling?

Come già accennato, è importante proteggersi a sufficienza dalle scottature solari. Si dovrebbe anche essere consapevoli del fatto che se c’è una forte corrente in superficie potresti non trovare la via di ritorno. Anche il flusso e il riflusso delle maree svolgono un ruolo cruciale in questo senso. Per questo motivo è consigliabile non fare snorkeling da soli, come avviene comunemente per le immersioni. Inoltre, si dovrebbe sempre avere a vista la barca e la riva per un rapido soccorso in caso di difficoltà.

Tags

Articoli correlati

leggi anche

Close
Back to top button
Close