Life StyleWiki

Immersione con gli squali

Immersione con gli squali | un’avventura indimenticabile

immersioni con gli squaliIn tutti i mari den nostro pianeta ci sono quasi 500 specie diverse di squali. Ma solo 7 specie di squali sono considerati pericolosi per l’uomo. Le specie considerate pericolose per l’uomo sono lo squalo bianco, lo squalo tigre, lo squalo leuca, lo squalo toro, lo squalo tissitore, la verdesca e lo squalo pinna nerra del reef. La possibilità che tu venga attaccato da uno squalo non è molto alta. A dire il vero. Molte persone vorrebbero ammirare gli squali sott’acqua. In molte destinazioni di villeggiatura si possono incontrare diverse specie di squali durante un’immersione. Squali di barriera coralline come lo squalo pinna bianca e lo squalo pinna nera vengono regolarmente avvistati durante le immersioni.

squalo grigioAltre specie come lo squalo tigre, lo squalo volpe, lo squalo martello, lo squalo bianco, lo squalo elefante e lo squalo leuca sono molto meno comuni. La maggior parte della gente non si preoccupa, ma ci sono anche persone che vorrebbero vedere uno di questi grandi squali durante un’immersione subacquea.

È anche possibile immergersi con questi squali. Nelle Filippine, ad esempio, è possibile immergersi con gli squali volpe. Il Sudafrica e l’Australia sono le destinazioni dello squalo bianco. Uno squalo elefante può essere avvistato anche in Inghilterra e per gli squali martello si possono visitare le Isole Galapagos. Oltre a questi squali, ci sono anche lo squalo balena e la manta, che sono impressionanti per l’avvistamento subacqueo. Ci sono diverse destinazioni nel mondo con buoni luoghi di avvistamento per diverse specie di squali.

squalo balena messico
(c) maschera-sub.it

Squali che sono potenzialmente pericolosi per l’uomo

La maggior parte degli squali sono predatori, o addirittura superpredatori per alcuni, ma le specie più grandi, come gli squali balena (Rhincodon typus) o gli squali elefante (Cetorhinus maximus), si nutrono principalmente di plancton filtrando l’acqua di mare. Molte specie sono a rischio di estinzione. Voglio precisare che attachi all’uomo sono veramente rari se consideriamo quanta gente  si trova constantemente in acqua. E per lo più sono attacchi  accidentali.  L’uomo non  fa parte della catena alimentare degli squali.

Squalo bianco

squalo biancoCon una lunghezza media di circa quattro-cinque metri e una lunghezza massima stimata di quasi otto metri, lo squalo bianco è una delle specie di squali più grande. Gli squali bianchi si possono incontrare in quasi tutti gli oceani del mondo. La specie è presente soprattutto nelle acque costiere dell’Atlantico settentrionale occidentale, nel Mediterraneo, al largo delle coste meridionali dell’Africa e dell’Australia, e nel Pacifico settentrionale orientale. Dagli anni ’50 ad oggi, il gruppo Internazionale ISAF ha registrato poco più di 200 incidenti umani.

Immersioni con lo squalo bianco in Sudafrica

Attualmente questi animali vengono completamente protetti in Sudafrica, che è quindi uno dei posti migliori al mondo per osservarli. Ci sono un certo numero di luoghi dove i turisti possono fare immersioni in gabbia per osservare gli squali, il più popolare è Gansbaai, che si trova a circa 160 km a est di Città del Capo. Qui, i turisti possono salire a bordo di una barca e dirigersi verso un luogo conosciuto come Shark Alley, dove le esche vengono utilizzate per attirare gli squali.

Squalo leuca o anche lo squalo zambesi

Con una lunghezza di 3,5 metri, lo squalo leuca può pesare più di 200 kg. Le sue aree in cui è presente, sono: Africa, Asia, Australia, Nord America( Messico) e Sud America. A differenza di altre specie di squali, lo squalo leuca maschio è più piccolo  della femmina. Gli squali leuca hanno un’abilita’ molto particolare. Possono adattarsi alla concentrazione salina dell’acqua e persino resistere all’acqua dolce. Questa capacità consente a questo predatore di muoversi nei fiumi attraverso gli estuari e di continuare l’ascesa nei laghi associati ai fiumi.

squalo leuca
(c) maschera-sub.it

Le femmine possono partorire i loro piccoli in acqua dolce. Gli squali leuca si trovano spesso nelle acque torbide delle foci dei fiumi e delle baie. Ma può anche attraversare i fiumi  per centinaia di chilometri.  Lo squalo leuca appartiene accanto allo squalo bianco e lo squalo tigre al tipo di squalo più pericoloso per l’uomo. Si sospetta addirittura che alcuni attacchi a persone attribuite allo squalo bianco siano attribuibili agli squali leuca.
Tuttavia, non ritengo la specie di squalo così pericolosa come viene raffigurata, è una specie di squalo molto curiosa che merita rispetto e non è così pericolosa come a volte viene descritta. E’ importante comportarsi con calma. Lo squalo ha preferenze completamente diverse e non è interessato a noi esseri umani come cibo.

Squalo tigre

squalo tigre nelle BahamasLo squalo tigre raggiunge una lunghezza di 5,5 metri, ma ha un aspetto meno imponente dello squalo bianco. Le sue aree di distribuzione sono regioni costiere tropicali e temperate come le Bahamas. Si trova anche vicino a gruppi insulari come le Hawaii, Tahiti o le isole Galapagos. Attachi verso l’uomo sono rarissimi Al largo delle Hawaii si registra in media un attacco all’anno, pressochè inesistente se si considera che le Hawaii ricevano  più di 6 millioni di turisti durante l’anno.

Squalo tissitore

Ci sono due specie di squali tissitore: il grande e il piccolo. Il piccolo squalo tissitore raggiunge una lunghezza tra 1,5 e 2,5 metri, il grande squalo tissitore raggiunge una lunghezza tra 1,9 e 2,7 metri. Lo squalo tissitore si trova nell’Atlantico occidentale e orientale, nel Mediterraneo occidentale, nell’Oceano Indiano e nel Pacifico occidentale e orientale, nonché al largo delle Hawaii, Tahiti e delle Isole Galapagos. Anche qui gli attacchi contro gli esseri umani sono rari. In questo caso non sono disponibili dati esatti.

Squalo azzurro (verdesca)

La verdesca (squalo azzurro) normalmente raggiunge una lunghezza corporea di circa 3,40 metri. In singoli casi, tuttavia, può essere più grande. Il suo raggio d’azione si trova nell’Atlantico settentrionale, dalla costa meridionale della Gran Bretagna al Senegal e intorno alle Isole Canarie. Popola anche il Mar Mediterraneo e si trova anche nel Mare del Nord. Nell’Atlantico nord-occidentale, lo si trova soprattutto lontano dalla costa della Florida. Anche l’Atlantico meridionale, l’Oceano Indiano e il Pacifico appartengono all’habitat della verdesca.

Squalo pinna nera del reef

squalo pinna nera del reefLo squalo pinna nera del reef con una lunghezza di quasi 1,60 metri è tra gli squali di medie dimensioni. Si riscontra nell’Oceano Indiano, lungo la costa sudafricana fino al Mar Rosso e lungo la costa indiana. Vive anche al largo del Madagascar, delle Seychelles, delle Maldive, della Thailandia, del Giappone, delle Filippine, dell’Australia e di molti gruppi di isole del Pacifico centro-occidentale. Poiché vivono in acque molto basse, spesso sono a stretto contatto con gli esseri umani. Tuttavia, gli attacchi sono rari e di solito non sono letali.

Squalo toro

Con lo squalo toro, le femmine raggiungono una lunghezza massima di 3,2 metri. I maschi solo una lunghezza massima di 2,6 metri. Lo squalo toro vive nell’Atlantico occidentale, dal golfo del Maine, passando per i Caraibi e il G´golfo del Messico, fino al Brasile e alla Patagonia, nel sud dell’Argentina. Nell’Atlantico orientale si trova al largo delle coste del Marocco, nel Mar Mediterraneo, al largo delle Isole Canarie fino al golfo di Guinea.  Lo si può trovare anche al largo della costa orientale del Sudafrica, nell’Oceano Indiano e nel Mar Rosso. Anche al largo dell’ Australia, Corea e Giappone si possono osservare gli squali toro.  Incidenti con l’ uomo sono rarissimi, si contano  poco più di una decina.

Le migliori destinazioni per incontrare degli squali

False Bay, Città del Capoimmersione con gli squali in Sudafrica

In questa parte del mondo, la presenza degli squali è più frequente e intensa che in qualsiasi altra parte. I turisti vengono portati a destinazione all’alba, quando gli animali appaiono in un numero maggiore. Tra le opzioni c’è un’immersione di 30 minuti in una gabbia per assistere agli squali bianchi. Ogni subacqueo trascorre trenta minuti in gabbia durante le due ore e mezza di viaggio. Shark Cage Diving KZN offre il servizio a prezzi  convenienti.

Se volete vedere gli squali tigre dovreste visitare i siti d’immersione die Aliwal Shoal e Protea Banks a sud di Durban per avvicinarvi il più possibile a questi predatori del mare senza gabbia. Chi si attiene alle regole date e fa attenzione a non disturbare troppo gli animali, è abbastanza al sicuro.

Bahamas

squalo martelloCi sono 40 specie di squali alle Bahamas. Il Great Hammerhead Shark Safari è una delle aziende che offrono tour nella regione. Da dicembre ad aprile, le visite sono limitate a dodici persone al giorno. L’azienda fornisce tutta l’attrezzatura per le immersioni e il viaggio costa da 300 dollari.

Mar Rosso, Egitto

In Egitto, l’alimentazione degli squali è proibita, per cui gli animali appaiono naturalmente, senza interferenze umane. L’azienda che effettua le immersioni,

Brother Island: Due isolette disabitate e deserte a metà strada tra Hurghada e Marsa Alam in località El Quseir, a 70 chilometri dalla terraferma in mezzo al Mar Rosso. Il sito d’immersione è impressionante con coralli, gorgonie gigantesche e spettacolari drop-off. Gli incontri con i predatori come gli squali pinna bianca, gli squali seta, gli squali volpe e persino gli squali martello sono possibili in qualsiasi momento.

squalo pinna biancaShaàb Malahi: Un paesaggio corallino frastagliato con innumerevoli torri di scogliera, canyon, sfondamenti, e piccole grotte. Il labirinto è completamente sovraffollato,  da coralli e altri tipi di invertebrati, da pesci di ogni dimensione e da squali  pinna bianca che attendono i visitatori in una grotta.

Woodhouse Reef: Woodhouse Reef è una lunga e stretta barriera corallina che si estende tra Thomas Reef a sud e Jackson Reef a nord. A causa della piccola estensione della barriera corallina, le immersioni a Woodhouse sono possibili solo in un mare calmo. Uno dei posti migliori per vedere gli squali capopiatto, squali pinna bianca, squali leopardo, squali martello e  tartarughe.

Shaab Umm Quamar: Nel sud della piccola isola, questa barriera offre ottime opportunità per incontrare squali pinna bianca.

El Fanadir: Si raggiunge in 60 minuti in barca. Una splendida barriera corallina con una grande varietà di pesci come scorfani, pesci scorpione e pesci pietra. Pesci più grandi come tonni, barracuda, mante e squali vengono spesso avvistati mentre nuotano. Non è raro assistere a delfini e tartarughe. Questa barriera  è molto adatta per la fotografia subacquea.

Gubal Island: famoso punto di riferimento per squali pinna bianca, pinna nera, barracuda e tartarughe.

Immersioni con gli squali leuca in Messico nello Yucatan

Gli squali leuca  vivono in acque poco profonde e calde di ogni oceano. Sono veloci e agili e non esigenti quando si tratta di cibo. Cacciano tartarughe, pesci e persino altri squali. Data la limpidezza delle acque della penisola dello Yucatan, è possibile immergersi in tutta sicurezza vicino agli squali leuca. Mai prima d’ora nella penisola dello Yucatan un snorkeler o un subacqueo è stato attaccato da questo tipo di squali.

immersione con lo squalo leuca messico
(c) maschera-sub.it

Per non disturbare inutilmente gli squali, i subacquei si immergono fino al fondo, poi si inchinano sulla superficie sabbiosa, le braccia incrociate e il respiro viene rallentato. Qui si possono osservare i giganti da una distanza di 5-6 metri. Gli animali sono inizialmente curiosi di sapere chi o cosa si trova a galleggiare nella loro area, ma perdono rapidamente interesse e questo è chiaramente evidente.

Il periodo migliore per incontrare gli squali

Squalo martelloSqualo leucaSquali balenaSqualo grigioSqualo tigreSqualo leopardoSqualo seta
  • da novembre ad aprile: Tuamotu in Polinesia
  • da febbraio a giugno: Sudafrica
  • da aprile a giugno: a Layang Layang, Malesia
  • tutto l’anno: in Sudan e Arabia Saudita
  • durante tutto l’anno: a Malpelo, Colombia
  • da giugno a novembre: in Sudafrica
  • da ottobre a febbraio: Playa del Carmen (Messico)
  • da novembre a maggio: Sodwana Bay Sud Africa, Mozambico
  • maggio, ottobre e novembre: Nosy Be  (Madagaskar)
  • da giugno a settembre:  Sultanato dell’Oman
  • da marzo a maggio:  Malesia
  • da febbraio a maggio: Thailandia
  • da maggio a settembre : Playa del Carmen (Messico)
  • tutto l’anno: alle Bahamas (Grand Bahama) (Abaco),  (Andros) (Lond Island) (Nassau)
  • da maggio a giugno: a Tuamotu in Polinesia (Rangiroa)
  • da novembre a giugno: a Protéa Banks e Sodwana Bay in Sudafrica
  • Tutto l’anno: a Ko Tachaï in Thailandia
  • durante tutto l’anno: in Sudan e Gibuti
Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close